Tarangire National Park

clicca sul segnaposto

Nel centro del ramo orientale della Rift Valley, il Tarangire National Park è davvero un maestoso “incontro tra giganti in un perfetto paesaggio africano”, come lo definisce l’ente parchi nazionali. In un panorama di selvaggia bellezza si distinguono enormi e millenari baobab e una delle più grandi concentrazione di elefanti della Tanzania e dell’intero continente africano.

Sono tanti i turisti che visitano il parco, tuttavia solo pochi si addentrano sino alla selvaggia e meravigliosa area delle paludi, dove si può vivere un’esperienza solitaria davvero esclusiva.

  • da 1 a 3 giorni per la visita del parco
  • 2.850 km² di estensione (poco meno della Valle d’Aosta)
  • altitudine da 900 a 1.250 metri
  • Entrance Gate 2 ore e mezza da Arusha – 1 ora e mezza da Karatu – 1 ora da Mto Wa Mbu
  • Sangaiwe Ranger Post 1 ora da Babati – 3 ore da Kondoa
  • Mamire Ranger Post – 1 ora da Babati – 3 ore da Kondoa
  • alloggio a Karatu o a Babati – risparmi le tasse di alloggio nelle aree protette
  • alloggio nella Wildlife Management Area che circonda il parco
  • alloggio nel Tarangire National Park
basiccomfortluxury

AREE DEL PARCO

tra il fiume e il colle del Tarangire si trova l’area più nota e battuta del parco, con i suoi giganteschi baobab e la ricchezza della sua fauna selvatica
il centro del Tarangire è l’area delle paludi, selvaggia e imperdibile soprattutto per gli appassionati di birdwatching

Il Tarangire National Park prende il nome dal fiume che lo attraversa. È un parco spesso sottovalutato, sebbene ospiti, nella stagione secca, una delle più alte densità di fauna selvatica di tutta l’Africa. Intorno alle pozze, che sono quanto rimane del fiume in assenza di piogge, si può infatti assistere allo spettacolo di una piccola migrazione, che seppur non maestosa come quella del Serengeti, vede coinvolte molte più specie di animali. Chi decide di passare almeno una notte nel parco potrà, nella stagione secca, scendere verso sud, raggiungendo l’area delle paludi, lungo sentieri poco battuti, dove vivere l’emozione di un’esperienza esclusiva in una natura rigogliosamente selvaggia.

Il parco è circondato da aree protette, quali, a nord verso Lake Manyara, la Burunge WMA, dove si trova l’omonimo lago salato, luccicante nella stagione secca, con la Rift Valley sullo sfondo.

Nelle vicinanze del parco si possono incontrare le tradizionali tribù del Monte Hanang. A sud meritano una visita le imperdibili pitture rupestri di Kondoa.

La fauna nel Tarangire National Park 

 

tra i siti migliori per avvistare 

elefanti zebre gnu 

avvistamenti molto frequenti di

giraffe bufali antilopi d’acqua (o cobi) eland (o antilopi alcine) tragelafi striati antilopi saltarupi (o oreotragi) antilopi raficeri campestri congoni (o alcelafi di Coke) antilopi roane impala gazzelle di Grant dik dik facoceri babbuini verdi (o anubi) manguste

avvistamenti possibili di

• leoni  leopardi ghepardi • lupi africani (o sciacalli lupastri) iene maculate (o iene ridens)  iene striate ippopotami orici dal ciuffo (o orici dal pennello) antilopi oribi kudu maggiori kudu minori otocioni (o volpi dalle orecchie a pipistrello) • tartarughe leopardo • varani del Nilo • pitoni • mamba neri vipere soffianti

avvistamenti molto rari di

licaoni tassi del miele

birdwatching

Rapaci • Segretario• Capovaccaio⚑ • Falco giocoliere• Avvoltoio testabianca • Capovaccaio pileato• Grifone africano• Grifone di Rüppell• Avvoltoio orecchiuto• Aquilastore coronato⚑ • Aquila crestalunga • Aquila marziale• Aquila anatraia minore⚑ • Aquila delle steppe⚑ • Aquila minoree altre specie
Altre specie • Dendrocigna fulva• Oca egiziana • Cucal codarame⚑ • Otarda pancianera⚑ • Otarda di Stanley (o di Denham)⚑ • Francolino collorosso⚑ • Tortora occhirossi• Tortora delle palme⚑ • Gru coronata grigia⚑ • Otarda kori⚑ • Turaco di Schalow• Marabù • Hadada Ibis⚑ • Airone cenerino⚑ • Pellicano comune⚑ • Pavoncella fabbro⚑ • Pavoncella armata⚑ • Pavoncella alinere• Corrione doppiabanda(in foto) • Bucorvo meridionale (o Bucorvo di Leadbeater)• Bucero beccorosso • Bucero guanceargento⚑ • Ghiandaia marina pettolilla • Inseparabile di Fischer⚑ • Inseparabile mascherato⚑ • Beccolargo africano⚑ • Averla groppabianca⚑ • Allodola pettorosa⚑ • Allodola codacorta⚑ • Cisticola delle rocce⚑ • Cisticola minuscola⚑ • Prinia alirosse • Canapino di Upcher⚑ • Garrulo bianconero settentrionale⚑ • Storno di Hildebrandt⚑ • Storno cenerino⚑ • Storno superbo⚑ • Monachella lamentosa⚑ • Tessitore dei bufali testabianca⚑ • Tessitore codarossiccia • Vescovo nero⚑ • Amaranto di Jameson⚑ • Becco d’argento • Passera rossiccia del Kenya⚑ • Passera swahili⚑ • Unghialunga di Pangani⚑ • Pispola dorata• Canarino beccogrosso meridionale⚑ • Zigolo di Somaliae molte altre specie
specie a rischio
specie endemica della Tanzania
specie endemica della Tanzania e Paesi vicini
specie endemica dell’Africa
specie migratoria

ATTIVITÀ NEL PARCO INCLUSE NEI NOSTRI SAFARI

Safari in auto: i nostri programmi prevedono la visita sia nell’area del fiume sia nella zona delle paludi a sud del parco.

L’ingresso ai parchi nazionali in Tanzania è permesso solo ai fuoristrada autorizzati dei tour operator locali con regolare licenza. I percorsi dei safari sono rigorosamente vincolati ai sentieri tracciati. La ferrea regolamentazione dei parchi ha il lodevole fine di salvaguardare la natura incontaminata e di sostenere l’economia locale. Il “turismo fai da te” è difficilmente praticabile. Con noi, tour operator locale a partecipazione italiana, potrai realizzare il tuo sogno di un safari su misura! Contattaci

ATTIVITÀ FUORI DAL PARCO (in giornata)

Villaggio Mto Wa Mbu: escursione in bicicletta

Manyara Ranch Conservancy

ATTIVITÀ FUORI DAL PARCO (giornate aggiuntive)

Babati- Hanang: tribù Barabaig

Kondoa: pitture rupestri

Ti interessa Tarangire National Park? Contattaci!

Per le informazioni sulle tasse di passaggio e alloggio nei parchi, già incluse nel prezzo dei nostri safari, visita la pagina Tasse dei parchi. Il sistema di tassazione del turismo nei parchi della Tanzania è il necessario contributo per la conservazione di un patrimonio naturale incontaminato e selvaggio, di inestimabile valore ambientale.

Per le informazioni generali su tutti i parchi della Tanzania e su questo parco – quando andare, dove si trova, mete vicine – torna alla pagina Parchi della Tanzania

Scopri i nostri Safari EmotionCostruisci il tuo safariTorna ai parchi del Nord