Scopri tutto sui parchi della Tanzania!

 

Tutti i parchi della Tanzania: dove sono, perché visitarli, quali sono i mesi migliori per avvistare gli animali e per il birdwatching.

Visita le pagine dedicate ai Parchi del Nord, ai Parchi del Sud e ai Parchi remoti.

Approfondimenti con descrizioni, mappe, distanze, luoghi di interesse, tasse e tante informazioni utili per orientarsi nella scelta!

L’ingresso ai parchi nazionali in Tanzania è permesso ai fuoristrada autorizzati dei tour operator locali con regolare licenza. I percorsi dei safari sono rigorosamente vincolati ai sentieri tracciati. La ferrea regolamentazione dei parchi ha il lodevole fine di salvaguardarne l’inestimabile patrimonio naturalistico e di sostenere l’economia locale. Il “turismo fai da te” presenta molte incognite e quindi diventa difficilmente praticabile. Con noi, tour operator locale a partecipazione italiana, potrai realizzare il tuo sogno di un safari su misura! Contattaci

I parchi della Tanzania

La Tanzania è riuscita ad armonizzare la crescita del turismo con la conservazione della sua natura selvaggia e della sua cultura pacificamente tribale: una terra in cui il ciclo naturale della vita, così mirabilmente rappresentato dall’eterna migrazione delle mandrie con il loro seguito di predatori, si incrocia con la storia di un popolo, espressione dell’armonica convivenza tra le culture delle sue tante tribù.

Circa il 20% degli animali selvatici del continente africano abita da decine di migliaia di anni in questo territorio di feroce bellezza, selvaggio e ricco di ambienti diversi: foreste e savane, laghi e monti, altipiani e spiagge, isole e mare.

In questa terra meravigliosa, ricca di parchi naturali come nessun altro Paese africano, è possibile avvistare tutti i Big Five: leone, leopardo, rinoceronte, elefante e bufalo.

I parchi della Tanzania non sono solo aree destinate al turismo! Sono la punta di diamante di un ampio piano nazionale che ha inserito un quarto della propria superficie in riserve protette.

L’ente nazionale TANAPA – Tanzania National Park raccoglie ben 22 parchi nazionali, dopo che, nel 2019 e 2020, ha inserito sotto la sua giurisdizione nuove aree. Tra queste anche l’ex Selous, che è stato rinominato Nyerere, a memoria del presidente “maestro” per la nazione della Tanzania. Con l’inserimento del Selous i principali parchi della Tanzania sono tutti National Park. Solo lo Ngorongoro ha una giurisdizione dedicata, denominata Conservation Area.

Altre aree protette sono le Game Reserve e le Wildlife Management Area, spesso adiacenti ai National Park.

Parchi della Tanzania Serengeti

I Parchi del Nord sono i più accessibili e i più attrezzati per il turismo, ma questo non li rende meno selvaggi e affascinanti, soprattutto se valorizzati da una brava guida, in grado di accompagnarti nelle aree più remote, grazie alla notevole estensione delle aree aperte ai safari e ai numerosi sentieri tracciati percorribili in fuoristrada. Ben due di questi parchi sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità: la spettacolare Ngorongoro Conservation Area, con la sua caldera abitata da quasi tutta la varietà di animali della Tanzania, e l’immenso Serengeti National Park, dove si svolge la più grande migrazione del continente.

I Parchi del Sud, meno frequentati, offrono una differente varietà di paesaggi. Il Selous, ancor più esteso del Serengeti (ma con un’area aperta ai safari molto circoscritta), entrato recentemente a far parte dei National Park con il nome di Nyerere, e il Ruaha sono le mete anche più facilmente raggiungibili dalle località marine dell’Oceano Indiano e da Dar es Salaam.

I Parchi remoti sono più impegnativi da raggiungere e offrono esperienze più esclusive, come l’emozione dell’incontro con gli scimpanzé, i primati più vicino all’uomo.

Visita le pagine dedicate ai Parchi del Nord, ai Parchi del Sud e ai Parchi remoti per trovare tutte le informazioni sui parchi della Tanzania e una pagina di approfondimento per ciascun parco.

Per le informazioni sulle tasse di passaggio e alloggio nei parchi, già incluse nel prezzo dei nostri safari, visita la pagina Tasse dei parchi. Il sistema di tassazione del turismo nei parchi della Tanzania è il necessario contributo per la conservazione di un patrimonio naturale incontaminato e selvaggio, di inestimabile valore ambientale.